Fondo Paolo Buzzi

Paolo Buzzi (Milano 1874-1956) poeta, scrittore, drammaturgo, storiografo e giornalista. Conseguita la laurea in giurisprudenza, intraprese la carriera amministrativa e ricoprì la carica di Segretario generale della Provincia di Milano. Esordì con una poetica legata al classicismo carducciano e leopardiano, ma dopo questa prima esperienza, entrò nell’orbita futurista divenendone una delle personalità tra le più rappresentative. Nel 1905 vinse il concorso bandito sul primo numero della rivista “Poesia” di Marinetti e Sem Benelli; nello stesso anno pubblicò il romanzo L’esilio. Fu poi con Filippo Tommaso Marinetti tra i fondatori del Futurismo. La conoscenza della metrica e la passione per la musica lo stimolarono a una ricerca di libertà nell’espressione poetica, che lo condusse a realizzare il verso libero con le prime tavole parolibere. Accanto alla notevole produzione letteraria si segnala anche quella di carattere storiografico e celebrativo (Il carme di Re Umberto, 1901; La poesia di Garibaldi, 1919; Carmi degli Augusti e dei Consolari, 1920). Intensa è stata anche la sua collaborazione con riviste e quotidiani: “Italia futurista”, “La Sera”, “Il Popolo d’Italia”, “L’Ambrosiano”, “Il Giornale di Genova”, “Il Resto del Carlino”, “Balza Futurista”. Fu tra i fondatori di “Roma futurista” e nel 1920 del giornale “Testa di ferro”.

 

Bibliografia essenziale

La cuna voeuia, Milano, 1891; Oporto 1850 (ode saffica), s.n.t., 1891; Rapsodie leopardiane (1869-1898), Milano, Galli & Raimondi, 1898; L'Esilio, Milano,Edizioni di “Poesia”, 1905, 3 voll.; Aeroplani, Canti alati col II proclama futurista di F.T. Marinetti, Milano, Edizioni di “Poesia”, 1909; Versi Liberi, Milano, Treves, 1913; L'Ellisse e la Spirale Film + parole in libertà, Milano, Ed. Futuriste di “Poesia”, 1915; Bel Canto, Capriccio melodico, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1916; La Luminaria Azzurra, Romanzo dal fronte interno, Firenze, A. Vallecchi, 1919; II bel cadavere, Milano, Facchi, 1919; II poema di Garibaldi, Milano, Istituto Editoriale Italiano, s.d. [ma 1919], 3 voll.; Carmi degli Augusti e dei Consolari, Milano, Ed. Vitagliano, Tip. Taveggia, 1920; Popolo, canta così!, Canzoni d'arti e mestieri del popolo italiano, Milano, Facchi, 1920; La danza della jena, Milano, Ed. Vitagliano, Tip. La Milano, 1920; Perchè non m’ami come tutti, Milano, Facchi, Tip. A. Colombo e F.lli, 1921; Poema dei quarantanni, Milano, Ed. Futuriste di “Poesia”, 1922; Cavalcata delle vertigini, Foligno, Campitelli, 1924; Gigi di purità, Romanzo mistico-lirico, Foligno, Campitelli, 1927; Canti per le Chiese vuote, Foligno, Campitelli, 1930; Le dannazioni, Foligno, Campitelli, 1930; Avventure dei meridiani e dei paralleli, Milano, Morreale Ed Tip., 1931; Echi del labirinto (Nuove liriche 1926-1931), Milano, Edizioni “Alpes”, 1931; II canto quotidiano, Milano, Ed. “La Prora”, 1933; Le beatitudini, Roma, Campitelli, 1933; Avventure dei Solstizi e degli Equinozi, Milano, Morreale Ed. Tip., 1934;Nostra Signora degli abissi, Milano, Ed. “La Prora”, 1935; Poema di radio onde (1933-1938), Firenze, Vallecchi, 1940; Elica ad Est, Roma-Firenze, Macchia, 1946; Atomiche, Premio Gastaldi 1951 per la Poesia, Milano, Gastaldi, 1952; Selecta (1898-1954), Torino, Ed. Impronta, 1955; II flauto inaudibile (1945-1955), Milano, Intelisano, 1956; Poesie scelte a cura di Emilio Mariano, con uno studio critico di Francesco Flora, Milano, Ceschina, 1961.

 

Fonti biografiche

Dizionario biografico degli italiani, Roma, Ist. della Enciclopedia Italiana, 1972, vol.xv, pp. 662-664; Il Dizionario del Futurismo a cura di Ezio Godoli, Firenze, Vallecchi, 2001, vol. i, pp. 179-180.

Storia e composizione del Fondo

Il Fondo, donato dalla vedova Maria Carloni Buzzi nel 1956, è conservato in 54 raccoglitori e comprende manoscritti e dattiloscritti delle opere di Paolo Buzzi, ritagli di stampa riferiti alla sua attività giornalistica, recensioni, appunti, documenti personali della famiglia, un carteggio di 1700 lettere di personalità del mondo della cultura della prima metà del ‘900. Insieme al Fondo sono pervenuti un busto di bronzo di Paolo Buzzi, opera dello scultore Enrico Pancera, e un pianoforte a coda. Il materiale documentale si riferisce al periodo 1927-1956.
Ad integrare il Fondo sono pervenute, negli anni 2002 e 2007, le donazioni fatte da Luigi Maria Guicciardi (vedi Fondo Addenda Paolo Buzzi).

[Segnatura del Fondo: MSS Buzzi]

 

Bibliografia

Maria Buzzi, Bibliografia generale di Paolo Buzzi. Con una premessa di Lino Montagna e un discorso di Emilio Guicciardi, Torino, con i tipi dell’Impronta, 1959; Conflagrazione, epopea parolibera, con uno studio critico introduttivo di Alberto Viviani e una nota esplicativa di Emilio Guicciardi, Firenze, Ed. Il Fauno, 1963; Giorgio Baroni, Paolo Buzzi: poeta futurista? (con inediti), in "Otto/Novecento" , n 6, novembre-dicembre 1977 (I); Julie R. Dashwood, An unpublished letter: Benito Mussolini to Paolo Buzzi, in "Italian studies", Manchester, 1977, pp. 97-99; Giampaolo Pignatari, Ada Negri e Paolo Buzzi, le comuni vicende di un itinerario poetico. Carteggio, in “La Martinella di Milano”, fasc. vi-vii, giugno-luglio 1980, pp. 133-142; fasc. viii-x, settembre-ottobre 1980, pp. 202-205; Paolo Buzzi, Da "Pane e Poesia", [a cura di Emilio Guicciardi e Luigi Maria Guicciardi], in "La Martinella di Milano", 1981, vol. XXXV, (fasc. III-IV, marzo-aprile, pp. 95-104; fasc. V-VI, maggio-giugno, pp. 150-154; fasc. XI-XII, novembre-dicembre, pp. 307-310); 1982, vol. XXXVI, (fasc. IX-X, settembre-ottobre, pp. 207-212; fasc. XI-XII, novembre-dicembre, pp. 257-264); 1983, vol. XXXVII, (fasc. III-IV, marzo-aprile, pp. 97-100; fasc. X-XII, ottobre-dicembre, pp. 109-114); 1984, vol. XXXVIII, (fasc. I-II, gennaio-febbraio, pp. 28-31); Giampaolo Pignatari, Virgilio nella poesia di Paolo Buzzi, in “Otto/Novecento”, n. 1, gennaio-febbraio 1983, pp. 147-179; Paolo Buzzi, Futurismo. Scritti, carteggi, testimonianze a cura di M. Morini e G.P. Pignatari, Milano, Biblioteca Comunale, 1982-1983, 4 voll.; Paolo Buzzi, Teatro sintetico diciotto sintesi teatrali futuriste a cura di G. Baroni, Milano, Biblioteca Comunale, 1988; Paolo Buzzi, Teatro sintetico rappresentazioni dodici a cura di M. E. Moras, Milano, Biblioteca Comunale, 1994; Andrea Rondini, Se il poeta non canta ma starnutisce. Un testo teatrale inedito di Paolo Buzzi: Bottega di Plauto, in “Rivista di letteratura italiana”, 2001, pp. 253-278. Paolo Buzzi - Ada Negri, Diorami Lombardi. Carteggio (1896-1944) a cura di Barbara Stagnitti, Padova, Il Poligrafo, 2008; Paolo Buzzi, Cavalcata delle vertigini, Milano, Edizioni Excelsio, 2009; Paolo Buzzi, Mussolini all’asilo materno di Milano, in Poesia civile e politica dell’Italia del Novecento a cura di Ernesto Galli della Loggia, [Milano], BUR, 2011, pp. 235, 382.